The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Marocchino accoltellato nel teramano, arrestato un clandestino algerino

Teramo. Un marocchino di 23 anni e’ stato accoltellato la scorsa notte a Colonnella. Il giovane ha raccontato di aver subito un’aggressione. Lo straniero e’ giunto al pronto soccorso dell’ospedale Val Vibrata di Sant’Omero con una ambulanza e presentava, una ferita al collo, un’altra alla testa oltre a varie ferite alle mani. La prognosi iniziale e’ di 20 giorni. Sull’aggressione indagano i carabinieri della stazione di Martinsicuro. Secondo una prima ricostruzione l’aggressione sarebbe scoppiata a seguito di un litigio per futili motivi forse legati a vecchie questioni in sospeso. La lite avrebbe poi portato all’accoltellamento del tunisino e all’arresto del conoscente algerino. L’episodio è accaduto nella contrada Rio Moro di Colonnella, sabato notte, M.W., 23enne con regolare permesso di soggiorno, residente a Martinsicuro, è stato soccorso dal personale del 118 sanguinante. Ha riferito di essere stato aggredito e colpito più volte con un coltello da cucina da un altro nordafricano, che conosceva di vista, con cui aveva litigato. Mentre il giovane veniva accompagnato in ospedale per la sutura delle ferite, i carabinieri della stazione di Martinsicuro si sono concentrati sulle ricerche del giovane aggressore.carabinieri-notte Si tratta di B.A.M., algerino di 34 anni, clandestino in Italia, che dopo le formalità di rito è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Castrogno con l’accusa di tentativo di omicidio. Nei prossimi giorni sarà interrogato dal giudice.