The news is by your side.

Marsilio è il sesto governatore più popolare d’Italia, tra i 106 sindaci nelle città capoluogo Biondi

Ecco i dati del Governace Poll 2020 realizzate per Il Sole 24 Ore

L’Aquila. Marco Marsilio, presidente della giunta regionale abruzzese, è il sesto governatore più popolare d’Italia: guadagna l’1,4% di consensi rispetto alle elezioni del 10 febbraio 2019. È quanto emerge dall’indagine nazionale Governance Poll 2020, sul livello di gradimento dei presidenti delle 18 Regioni a elezione diretta e dei sindaci di 105 città capoluogo di provincia realizzata per Il Sole 24 Ore del Lunedì da Noto Sondaggi. Il livello di gradimento di Marsilio è passato dal 48% al 49,4%. Un incremento che gli permette di scalare due gradini, scavalcando il governatore del Piemonte, Alberto Cirio e quello della Lombardia, Attilio Fontana, distanziando anche il presidente della giunta regionale toscana, Enrico Rossi, che lo scorso anno aveva il suo stesso livello di popolarità.Marsilio è preceduto in classifica solamente dai governatori Luca Zaia (Veneto), che si piazza in vetta, Massimiliano Fedriga (Friuli Venezia Giulia),Donatella Tesei (Umbria), Jole Santelli (Calabria) e Stefano Bonaccini (Emilia Romagna). Ultimo in graduatoria Nicola Zingaretti (Lazio).

Quanto alla classifica dei 106 sindaci che amministrano le località capoluogo, in Abruzzo il più popolare è Pierluigi Biondi, primo cittadino dell’Aquila, 19esimo con il 58,7% di gradimento (+5,2% rispetto a quando è stato eletto). A seguire i sindaci di Chieti, Umberto Di Primio, 30esimo con il 56,7% (+1,7%), e di Pescara, Carlo Masci, 44esimo con il 54,7% (+3,4%). In calo soltanto Gianguido D’Alberto, primo cittadino di Teramo, 58esimo con il 53% (-0,3%).