The news is by your side.

Massimo Oddo esonerato dall’Udinese dopo le 11 sconfitte consecutive

Città Sant’Angelo. Con l’esonero di Massimo Oddo dalla guida dell’Udinese, dove a novembre aveva preso il posto di Gigi Del Neri, salgono a nove gli allenatori di serie A che hanno perso il posto in questa stagione. L’ultimo era stato Sinisa Mihajlovic, sostituito il 4 gennaio scorso al Torino da Walter Mazzarri. Oddo ha pagato le undici sconfitte consecutive della sua squadra, da febbraio sempre battuta da ogni avversaria. Nel massimo campionato, il primo tecnico esonerato in questa stagione e’ stato Massimo Rastelli, del Cagliari: all’8/a giornata il club sardo decise di sostituirlo con l’uruguaiano Diego Lopez. Poi, alla 9/a giornata, e’ stata la volta del Benevento che ha avvicendato Marco Baroni, artefice della storica promozione in Serie A del club campano, con Roberto De Zerbi.

Alla 12/a giornata e’ toccato al Genoa cambiare allenatore con Ivan Juric che ha lasciato il posto a Davide Ballardini. Juric gia’ l’anno scorso era stato sostituito in corsa e poi richiamato alla guida della formazione genoana. Alla 13/a giornata, l’Udinese ha sancito il divorzio da Gigi Delneri, chiamando alla guida dei bianconeri Massimo Oddo. Alla 14/a giornata saltarono in contemporanea due panchine. Vincenzo Montella e Cristian Bucchi, nello stesso giorno, il 27 novembre, sono stati rispettivamente congedati dal Milan e dal Sassuolo. Al loro posto, Rino Gattuso per i rossoneri e Beppe Iachini per gli emiliani. Non per esonero, bensì per dimissioni volontarie, e’ stato Davide Nicola il 6 dicembre scorso a dire addio al Crotone per incomprensioni con la dirigenza del club. Al suo posto, Walter Zenga. Alla fine del girone d’andata, era stata la volta di Mihajlovic di essere accompagnato alla porta. Poi c’è stato un periodo di ‘tregua’ per gli allenatori, durato quasi quattro mesi. Fino ad oggi, con il benservito a Massimo Oddo.