The news is by your side.

Masterplan: botta e risposta Pd-centrodestra su fondi Abruzzo

L’Aquila. Botta e risposta tra centrosinistra e centrodestra sulla destinazione dei fondi Masterplan.

Il consigliere regionale Antonio Blasioli (Pd) parla di “scippo alle città di Pescara e Montesilvano e
alla montagna pescarese”. L’assessore regionale alle attività produttive, Mauro Febbo, parla di “slittamento” e afferma che “ormai la credibilità di alcuni esponenti regionali di opposizione è pari allo zero e cercano di far credere agli abruzzesi una realtà che esiste solo nella loro poca fantasia”. Per il capogruppo di FdI, Guerino Testa, “chi diffonde notizie così palesemente falsate o è ignorante, nel senso letterale del termine, perché ignora la materia su cui si è arditamente esposto o è in malafede”. “Che strano destino quello dei Fondi Masterplan, prima si accusava il centrosinistra di programmare fondi finti, poi il centrodestra li ha utilizzati per la propaganda elettorale, pronto a inaugurare opere venute fuori da quelle poste, o a impiegare altrove fondi che avevano già una destinazione, come quelli della Loreto-Penne e ora li devia altrove per i riconosciuti ritardi nelle procedure” attacca Blasioli commentando la delibera della Giunta regionale n. 416 del 15 luglio. “Con questo atto l’esecutivo scippa risorse pari a 57.183.000 euro già stanziati per realizzare una serie di opere
strategiche bollate di essere in ritardo e soprattutto con il rischio concreto di perdere finanziamenti, colpendo al cuore la Provincia di Pescara, nonostante fossi riuscito a far approvare un emendamento nel Cura Abruzzo 1 per rendere intangibili i Fondi Masterplan, già oggetto di convenzione con gli Enti Locali. Un vero sacco che tocca soprattutto la nostra provincia”. Secondo Febbo gli esponenti del centrosinistra “vogliono politicamente speculare sulla tragedia economica del Covid continuando a mentire invece di studiare i decreti emanati dal Governo nazionale. Gli abruzzesi possono stare tranquilli e sereni poiché le opere strategiche dei comuni capoluoghi, delle Province, Arap, Passalanciano avranno solo uno slittamento per liberare risorse utili per far fronte alle misure messe in campo dal Governo giallo-rosso”. “I fondi per la progettazione – spiega Testa – sono stati blindati in accordo con il Ministro Provenzano, ed è stato posticipato il loro utilizzo di otto mesi. Tutto qui,
nessun taglio, nessuno scippo al territorio regionale. Faccio fatica a credere che il consigliere Blasioli non ne sia a conoscenza, sarebbe gravissimo, quindi lo ritengo in totale malafede”.