The news is by your side.

Maxi sequestro della guardia di finanza a Pescara: confiscati beni per un valore di 16 mln di euro

Pescara. I finanzieri dei comandi provinciali della Guardia di Finanza di Pescara e Chieti hanno concluso un’articolata indagine in materia di sequestro di beni mobili, immobili, complessi aziendali e disponibilità finanziarie in applicazione di misura di prevenzione patrimoniale sul presupposto della pericolosità fiscale.

I reati sono contestati all’imprenditore di Montesilvano Mauro Mattucci, già arrestato due volte per truffa ai danni dello Stato. Fra i beni 17 immobili, 18 partecipazioni societarie, 17 rapporti bancari. Si tratta della misura di prevenzione patrimoniale più rilevante per valore in Abruzzo in applicazione.

I dettagli dell’operazione verranno illustrati nel corso di una conferenza stampa in programma alle 9 di stamane presso la sala riunioni sita al primo piano della Procura della Repubblica presso il tribunale di Chieti.

Nel corso della stessa il Procuratore capo Francesco Testa renderà noti i dettagli della importante operazione di servizio posta in essere dai comandi provinciali della Guardia di Finanza di Pescara e di Chieti.