The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Medico di guardia aggredito e malmenato da un detenuto nel carcere di Sulmona

Sulmona. Un medico in servizio al carcere di Sulmona è stato aggredito e malmenato da un detenuto. L’episodio sarebbe avvenuto nell’infermeria durante una visita di routine; senza apparenti motivi, il detenuto si sarebbe scagliato contro il medico di guardia, colpendolo prima con una sedia, poi con calci e pugni e fermandosi solo dopo l’intervento di un assistente di polizia penitenziaria. Il medico è stato poi accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale cittadino. “Questa vile aggressione segue la visita fatta nei giorni scorsi dal garante nazionale dei detenuti proprio nel carcere di Sulmona – dichiara Mauro Nardella, segretario territoriale della Uil Penitenziari – Spero che quest’ultimo si renda conto delle condizioni degli operatori penitenziari italiani e non si
limiti a sostenere le seppur giuste pretese del rispetto dei diritti da parte dei detenuti.

A tal proposito, a salvaguardia del diritto a un lavoro sicuro e scevro di strumentali quanto possibili minacce, lancio la proposta, soprattutto alla luce della norma appena approvata sulla tortura, di istituire la figura di un garante anche
per tutti gli operatori penitenziari”.