The news is by your side.

MEdiTErraneo, nave scola della Marina Militare ad Ortona per campagna sensibilizzazione

Ortona. Approderà ad Ortona la Palinuro, nave scola della Marina Militare protagonista assoluta della nuova Campagna di sensibilizzazione “MEdiTErraneo” voluta dal WWF e dalla Marina per invitare gli italiani a conoscere meglio, amare e difendere il mare. La Palinuro è partita da Venezia il 16 giugno scorso e nel prossimo fine settimana farà tappa nel porto di Ortona, dove resterà ormeggiata a disposizione del pubblico, per le visite sulla nave, previste nave scola marina militareper sabato 27 dalle 15.00 alle 18.30 e domenica 28 dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.30. Nel molo di attracco e a bordo saranno allestiti stand con materiali informativi sulle attività del WWF in difesa di specie e ambienti; una speciale iniziativa coinvolgerà i visitatori per un ‘selfie’ da inviare ai propri amici e scattato accanto ad una sagoma allestita in banchina della specie più grande del Mediterraneo e la seconda al mondo, la balenottera comune. Sempre sabato e domenica, dalle 15.00 alle 19.00, nei locali della Capitaneria di Porto si potraà inoltre ammirare una mostra sui cetacei spiaggiati, organizzata in collaborazione con l’associazione Amici di Punta Aderci. “L’Adriatico, piccola parte di un piccolo mare, “dichiara in una nota Luciano Di Tizio. delegato Abruzzo del WWF  “é ancora più a rischio e ha bisogno dell’aiuto di noi tutti per garantire a se stesso e alle specie che ospita nelle sue acque e sulle sue sponde, uomo compreso, un futuro sostenibile. L’invito agli abruzzesi è quello di partecipare numerosi alla due giorni di Ortona, insieme al WWF e alla Marina Italiana: uniti si vince, anche nella difesa del mare”. La Palinuro circumnavigherà l’Italia in 5 tappe coprendo 8mila chilometri di coste da giugno a settembre. L’iniziativa è organizzata dal WWF Italia, dalla Marina Militare in collaborazione con gli allievi della Scuola Navale “Francesco Morosini” e degli allievi dell’Accademia Navale di Livorno: “l’obiettivo è far conoscere a migliaia di visitatori che visiteranno la nave quanto il Mediterraneo faccia parte della nostra storia e della nostra identità culturale e quante bellezze ci siano da scoprire e soprattutto da difendere”, sottolinea la nota del WWF.