The news is by your side.

Meteo Abruzzo 21 – 27 settembre : un bel fine settimana, poi arrivo di correnti più fredde da est.

In figura il modello GFS a 500 hpa per la giornata di Domenica 23. Già s’inizia a vedere la depressione che tenderà a scendere di latitudine, ma in ogni caso, le condizioni meteo sull’Abruzzo saranno buone e con il clima piacevole.

E con l’instabilità pomeridiana che continua ad essere presente su tutta la regione, praticamente siamo giunti all’equinozio d’autunno, che avverrà Domenica 23 alle ore 03:53. In breve, saranno ancora possibili degli acquazzoni, specie nelle aree interne nella giornata di domani Venerdì, mentre, un rinforzo, seppur momentaneo dell’alta pressione,ci sarà nel week end, ove anche la colonnina di mercurio salirà di qualche grado. A seguire, invece, già da Lunedì 24 tornerà della nuvolosità con qualche fenomeno, mentre, da Martedì, le correnti tenderanno a piegare da est nord est, dando luogo ad un calo sensibile delle temperature, ovunque, sia nei valori minimi che nelle massime. Ci sarà spazio per dei rovesci, tutt’al più moderati ed anche l’occasione per vedere qualche nevicata fin al di sotto dei 2000m e forse ancora più in basso. Attualmente, possiamo già dire, che l’arrivo dei venti freddi dai quadranti orientali, appare consolidato un pò per tutti i modelli, chi più chi meno, con ad esempio l’americano GFS che vede la discesa termica meno incisiva, mentre con un calo più vistoso l’europeo ECMWF (valori ad 850 hpa addirittura tra -1/-2°c).La giornata di domani Venerdì 21 Settembre, al mattino, il cielo si presenterà tutto sommato tra poco nuvoloso e varibile, con la possibilità di nebbie nelle valli e probabilmente lungo i pendii montani. La tendenza vedrà un aumento della nuvolosità sulle zone interne Abruzzesi, con la possibilità di rovesci ed anche qualche temporale.Difficile invece dei fenomeni lungo le coste. Le temperature rimarranno nel complesso stazionarie, venti da est, deboli, sul versante adriatico, da ovest sempre deboli, sull’Aquilano. Sabato, anticiclone in rinforzo, tempo bello su tutto l’Abruzzo nell’arco dell’intera giornata. Poco nuvoloso al mattino, poi qualche passaggio stratiforme, infine un pò di nuvolosità più accentuata prima di sera nelle località poste nell’interno. Ventilazione press’a poco come il giorno precedente, temperature senza grosse variazioni di rilievo. Ed eccoci a Domenica, giorno come già accennato poco fa, in cui esordirà l’autunno astronomico. Sarà una giornata bella con cielo poco nuvoloso. Possibilità di nebbia in banchi nelle vallate al mattino, ma nulla più. Temperature stazionarie, venti da ovest nelle zone interne, orientali sulle coste. Lunedì, il campo anticiclonico in atlantico si posizionerà con il suo massimo di circa 1040 mb, all’incirca sull’Irlanda. Di conseguenza, sull’Italia, la depressione situata tra la penisola Scandinava e la Polonia, lascerà arrivare delle correnti abbastanza fresche, o meglio fredde per il periodo verso l’Italia, ove potrà formarsi un minimo depressionario tra la Toscana ed il golfo Ligure. Sull’Abruzzo, il cielo sarà poco nuvoloso o variabile al mattino, con anche la presenza di qualche nebbia nelle vallate. Discreto nelle ore centrali della giornata, mentre con la rotazione dei venti da nord est, arriveranno dei fenomeni, in qualche caso moderati su buona parte della regione. Le temperature stazionarie per almeno metà giornata o poco più, tenderanno a scendere dal pomeriggio, appunto con l’ingresso dei venti nord orientali, che saranno in rinforzo. Martedì, giornata fredda, se vogliamo dire così, con le temperature in calo, infatti ad 850 hpa avremo valori sui 5/ 6°c. Qualche debole fenomeno sull’Aquilano, ove intorno ai 2000 m circa, potranno assumere carattere nevoso. Tendenza a delle schiarite verso il pomeriggio e la sera. Ventilazione nord orientale, moderata, con delle possibili raffiche. Mercoledì, cielo in prevalenza poco nuvoloso, a parte qualche formazione da stau lungo le catene montuose poste ad est, come la Laga, Gran Sasso e la Majella, ma senza precipitazioni, o alquanto deboli, con qualche fiocco in montagna. Temperature stazionarie o in lieve calo ancora, venti ancora vivaci, specie nel basso Chietino. Guardiamo anche la possibile tendenza per Giovedì, in cui al momento sembra che il cielo potrà essere tra poco nuvoloso e variabile con qualche debole pioggia sul basso Chietino, venti sempre da est, temperature stazionarie, quindi con aria piuttosto pungente, specie al mattino e verso la sera.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica Aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS.