The news is by your side.

Meteo Abruzzo 23 – 29 novembre : da domenica nuovo maltempo e più freddo verso metà settimana.

Il modello Europeo ECMWF ci mostra la situazione a 500 hpa per la notte tra Sabato e Domenica. In ogni caso andrà estendendosi del maltempo anche accentuato nel corso della giornata ovunque.
La situazione dei fenomeni a metà giornata sempre di Domenica, con l’Abruzzo coinvolto insieme a tutto il sud. Clima mite.

Avremo ancora delle condizioni di tempo discreto sulla nostra regione, con degli addensamenti nuvolosi e qualche sporadica precipitazione, nebbie nelle vallate, specie al mattino. Ma da Domenica, a quanto pare, potranno tornare di nuovo dei fenomeni a carattere moderato su tutto l’Abruzzo, situazione, che a quanto pare, durerà anche nei giorni successivi, della prossima settimana, in cui potranno diminuire anche le temperature, in modo che di nuovo verranno imbiancati i nostri monti da circa 1000 m in su. La giornata di domani, Venerdì 23 Novembre, S.Clemente, in cui la tradizione vuole che l’inverno mette un dente, appare con cielo generalmente nuvoloso. Scarse le possibilità di precipitazioni, mentre i venti saranno meridionali e le temperature in leggero aumento ancora con valori ad 850 hpa sui 7°c. Davvero mite insomma per il periodo in essere. Sabato, dopo un avvio con cielo nuvoloso, saranno possibili delle precipitazioni su Carseolano, Marsica, Parco nazionale d’Abruzzo verso la metà della giornata. Altrove qualche pioggia, ma più a carattere sparso. Venti sempre da sud -sud ovest, temperature stazionarie. Domenica, giornata per lo più piovosa su gran parte della regione, soprattutto sui settori centro – meridionali. Venti deboli da est, temperature in lieve calo ( 6°c ad 850 hpa). Lunedì, la penisola intera potrà essere sotto ad un estesa depressione. Pertanto, in Abruzzo, cielo nuvoloso nelle aree interne, meno su quelle costiere al mattino, ma fenomeni via via più estesi sui settori Aquilani, in qualche caso tra moderato e forte tra Carseolano e Simbruini. Qualche nevicata al di sopra dei 2300 m circa. Venti da ovest, temperature in leggero calo. Martedì, sarà molto facile che la depressione, oramai un pochino più stretta, inizi ad attirare delle correnti da nord est più fresche sul nord e parte del centro. Al mattino, sulla nostra regione, avremo cielo nuvoloso con dei fenomeni a carattere sparso. Le piogge tenderanno ad intensificarsi dal pomeriggio, specie sui versanti orientali. Delle nevicate potranno essere presenti oltre i 1500 m e localmente più in basso verso sera. Venti in rotazione dal pomeriggio da nord est, moderati, temperature in calo (3°c ad 850 hpa). Mercoledì, venti da nord est, anche moderati ed in qualche caso forti, piogge frequenti, tra moderato e forte lungo le aree costiere, fenomeni in ogni caso anche su gran parte delle aree interne, con nevicate, soprattutto sui versanti esposti a stau, fin sui 1000 m . Temperature in calo, con valori sui -1°c ad 850 hpa. Infine, Giovedì, al momento appare una giornata discreta, con qualche pioggia e nevicata sui 1000 m sul basso Chietino, al mattino. Miglioramento a partire dai settori Aquilani tra il pomeriggio e la sera. Venti moderati con dei rinforzi orientali, temperature in lieve calo ancora.

Thomas Di Fiore

Associazione meteorologica Aquilana

AQ CAPUTFRIGORIS.