The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Mille studenti liceali in protesta a Chieti, i giovani chiedono la sicurezza dell’edificio: noi siamo il futuro

Chieti. Un migliaio di studenti delle scuole superiori di Chieti hanno dato vita ad un corteo di protesta che si è snodato lungo corso Marrucino ed è terminato dinanzi alla sede dell’amministrazione provinciale dove una delegazione ha chiesto un incontro con il presidente dell’ente Mario Pupillo. Diverse le motivazioni all’origine della protesta, in particolare quella sulla sicurezza degli edifici scolastici, non nuova nei cortei che si tengono a Chieti praticamente ogni anno.

“Noi siamo il futuro, metteteci al sicuro” era scritto su uno dei cartelli. Gli alunni del liceo Scientifico, in particolare, hanno evidenziato con i loro cartelli che a tutt’oggi non sono stati ancora avviati i lavori per realizzare la nuova sede all’interno dell’ex caserma Berardi, mentre quelli del Liceo Artistico sono provvisoriamente sistemati nella sede del Ciapi dopo che , da oltre due anni, la loro scuola è stata chiusa per problemi strutturali che si sono evidenziati in seguito al distacco di un pezzo di intonaco o che a tutt’oggi. Gli alunni, due in rappresentanza di ciascuna scuola, saranno ricevuti domani alle 12 da Pupillo e dall’architetto Francesco Faraone, responsabile del settore edilizia scolastica della Provincia.