The news is by your side.

Caro pedaggi A24 e A25, il ministro De Micheli in Abruzzo: focus aperto e 35 milioni per strade provinciali

L’Aquila. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, incontra i sindaci e gli amministratori marsicani alla Sala Irti dell’ex Scuola Montessori di Avezzano.

“Le vie del futuro – infrastrutture, ferrovia, autostrade”, questo il nome dell’incontro cui ha partecipato assieme a Pietro Bussolati, componente della segreteria nazionale del Pd e consigliere regionale della Lombardia.

“Abbiamo stanziato per le strade provinciali 35 milioni di euro”, ha sottolineato durante l’incontro ad Avezzano, “il 3 marzo avremo un incontro con Marsilio, Zingaretti e Rfi per siglare un protocollo di interventi per potenziare la linea ferroviaria Roma Pescara e dare una risposta a imprenditori e cittadini. Il focus sull’ Abruzzo è aperto. Promettiamo poco ma cerchiamo di realizzare cose concrete.” Roberto Manfredini, tra le fila di Confindustria, ha chiesto al ministro del Pd “una maggiore sensibilità per le aree interne spesso dimenticate”.

Al suo intervento è seguito quello del sindaco di Scurcola Marsicana, Maria Olimpia Morgante e il collega Giacomo Carnicelli di Tornimparte che hanno spiegato al ministro le difficoltà riscontrate per dialogare con le istituzioni al fine di lottare insieme contro il caro pedaggi. I due amministratori hanno inoltre chiesto di convocare un tavolo per discutere su queste tematiche e l’onorevole Stefania Pezzopane, che ha seguito la De Micheli nel tour abruzzese, ha rassicurato che “l’incontro ci sarà e si baserà sulle novità alle quali si è arrivati grazie a un lavoro sinergico tra ministero, concessionario e Anas”.

Oltre al senatore Luciano D’Alfonso e all’onorevole Stefania Pezzopane, erano presenti i vertici e i rappresentanti territoriali del Pd tra cui il segretario regionale Michele Fina e quello provinciale Francesco Piacente.