The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Minorenne ruba abiti e monili da H&M, denunciata per furto aggravato

L’Aquila. Ruba gioielli e li infila nella borsetta denunciata in stato di libertà per furto aggravato una minorenne aquilana. Affascinata da collane e bracciali all’interno del negozio “H&M” nel Centro Commerciale L’Aquilone una ragazza aquilana non ha potuto resistere alla voglia di portarseli via. La giovanecollana, dopo aver asportato dalle scaffalature vari oggetti di bigiotteria ed averli occultati all’interno di una borsa, ha tentato di guadagnare l’uscita, venendo però bloccata dai militari operanti, prontamente intervenuti a seguito di specifica richiesta da parte del personale addetto. La refurtiva del valore di circa 100 euro è stata restituita all’avente diritto. I Carabinieri della Compagnia di L’Aquila, a conclusione di una minuziosa attività di indagine hanno denunciato in stato di libertà C.C.A. 23enne romeno, pregiudicato, per furto aggravato e danneggiamento. In particolare, la notte tra il 22 ed il 23 marzo 2014, in L’Aquila, Viale Ovidio, ignoti, dopo aver rotto una finestra, sono entrati dentro la piscina comunale e dopo aver asportato la somma contante di 2.000 euro contenuta all’interno di un cassetto della reception, provocarono anche vari danneggiamenti alle strutture. Il minuzioso ed attento sopralluogo svolto ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di L’Aquila permise di rilevare un’impronta papillare che è stata determinante per dare un nome all’autore del furto. Infatti, alla sua identificazione  si è giunti mediante la comparazione dell’impronta papillare repertata nel corso del sopralluogo che, inserita nel sistema di identificazione delle impronte presenti all’interno del data base del Casellario Centrale di Identità, ha dato esito positivo con quella del dito anulare della mano destra del succitato. I militari della Stazione Carabinieri di Castel del Monte hanno invece denunciato in stato di libertà D.G. 47enne teramano per guida in stato di ebbrezza alcolica. Lo stesso,  in località Capo la Serra del comune di Castel del Monte, alla guida del motociclo Guzzi di sua proprietà, rimaneva coinvolto in un sinistro stradale senza coinvolgimento di terzi. Da accertamenti eseguiti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile “San Salvatore” di L’Aquila, lo stesso veniva riscontrato con un tasso alcolemico superiore a quello consentito. La patente di guida è stata ritirata. Il motociclo affidato a terzo intervenuto