The news is by your side.

Mobilità studentesca internazionale, Di Pangrazio incontra gli istituti professionali

Pescara. Sono in tutto sette, in Abruzzo, gli Istituti professionali di Stato per l’enogastronomia e l’ospitalita’ alberghiera che oggi hanno accolto il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio accompagnato dal consigliere Alberto Balducci, nella sede sell’IPSSAR “Filippo De Cecco” di Pescara. Il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale, Ernesto Pellecchia e i presidi degli Istituti di Villa Santa Maria, Pescara, Roccaraso , Giulianova, Teramo L’Aquila e Atri-Silvi hanno dato il via ad un tavolo di studio per lavorare alla stesura di progetto di mobilita’ studentesca internazionale. brevi_i-pangrazio-potenziare-infrastrutture-portuali-abruzzesiIl presidente del Consiglio ha illustrato ai dirigenti il lavoro svolto nel suo viaggio in Canada, nella regione dell’Ontario, in cui ha avuto modo di incontrare i massimi vertici del Centro Studi Scuola Cattolica che hanno espresso la volonta’ di voler stipulare un accordi di scambio formativo dei propri studenti e volerli mandare proprio in Abruzzo. Il Centro Studi canadese conta 200 istituti scolastici di vario ordine e grado, 97 mila iscritti e circa 10mila dipendenti. Dato il prestigio dell’Istituzione canadese e la grande qualita’ dei nostri Istituti alberghieri, il presidente si e’ impegnato a valorizzare e collaborare alla migliore delle iniziative per far si’ che l’internazionalizzazione dei nostri Istituti diventi realta’ a vantaggio sicuramente dei nostri studenti che avranno la possibilita’ di confrontarsi e scambiare esperienze didattiche coi i colleghi canadesi. “Questo progetto sara’ contemporaneamente volano di crescita e sviluppo del territorio abruzzese intero – ha affermato Di Pangrazio – e di valorizzazione dei nostri prodotti enogastronomici”. Il gruppo dei presidi componenti la Rete degli Istituti Alberghieri Abruzzesi ha accolto con “entusiasmo l’idea di lavorare alla realizzazione di un progetto cosi’ importante per i propri studenti” come ha affermato la dirigente Alessandra Di Pietro dell’Istituto Alberghiero “Filippo De Cecco” che ha fatto gli onori di casa.