The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Molestano una ragazza in un locale della città e aggrediscono la sicurezza, fermati e arrestati

L’Aquila. Prima qualche parola di troppo, poi delle avances e alla fine le molestie. I Carabinieri della Compagnia di L’Aquila,  al Comando del Capitano Marcello D’Alesio, nel corso dei servizi per il controllo del territorio, hanno tratto in arresto in flagranza di reato B.R. 22enne e B.J. 27enne, entrambi marocchini, domiciliati a Lucoli, per violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale. I due magrebini, alle ore 05:30 circa, all’interno di un frequentato e noto esercizio pubblico della città, dopo aver molestato una ragazza, aggredivano  – senza conseguenze – gli addetti carabinieri-nottealla sicurezza, dandosi poi a precipitosa fuga in direzione delle campagne circostanti. I fuggiaschi, immediatamente individuati dai carabinieri intervenuti,  al fine di sottrarsi al controllo li spintonavano e tentavano ripetutamente di divincolarsi, venendo tratti in arresto.  Gli arrestati, come disposto dall’Autorità Giudiziaria,  sono stati accompagnati nella mattinata odierna presso il Tribunale di L’Aquila per la celebrazione dell’udienza con rito direttissimo.