The news is by your side.

Montagna teramana, Di Lorenzo risponde a Febbo: Masterplan Prati di Tivo praticamente concluso, per i 4 milioni della provinciale 43 convenzione già firmata

Teramo. In questi giorni si sono susseguiti numerosi interventi riguardanti la “montagna teramana”. L’ultima nota è del consigliere regionale, Dino Pepe, e offre l’occasione per fornire informazioni su due importanti programmi di cui la Provincia è soggetto attuatore: la messa in sicurezza della stazione sciistica di Prati di Tivo (oltre 2 milioni di euro) e la sistemazione della provinciale 43 che collega Pietracamela con Intermesoli (circa 4 milioni di euro).

“Il consigliere regionale, nel replicare all’assessore al Turismo, Mario Febbo, chiede conto di questi due progetti  – dichiara Gennarino Di Lorenzo –  ma, possiamo farlo noi con estrema trasparenza e chiarezza, pensando di fare cosa utile per tutti e visto che siamo i soggetti attuatori.  La messa in sicurezza di Prati di Tivo è praticamente conclusa e, quest’anno, com’è noto, dopo anni, la stagione invernale avrà inizio puntualmente l’8 dicembre. Per quanto riguarda i fondi della provinciale, finanziati dal Cipe,  abbiamo dovuto attendere la firma della convenzione con la Regione e con il Ministero delle Infrastrutture e trasporti che ci è stata trasmessa solo qualche giorno fa, il 30 ottobre. Il progetto è suddiviso in tre lotti e ora inizia l’iter tecnico-amministrativo per arrivare alla gara. Confidiamo di poter avviare i lavori l’estate prossima”.