The news is by your side.

Montesilvano, la Siproimi (ex Sprar) cerca 10 professionisti per i servizi sociali

Montesilvano. Tre educatori professionali, uno psicologo supervisore, 5 psicologi e un assistente sociale: sono 10 le figure da coprire nell’avviso pubblico per la costituzione di una long list di professionisti emesso dall’Azienda speciale per i servizi sociali del Comune di Montesilvano per il progetto Sprar per minori. Le domande possono essere inviate entro e non oltre il 27 maggio prossimo.

Per il Siproimi, Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e minori stranieri non accompagnati, il Comune di Montesilvano ha ricevuto un finanziamento di un milione e 700mila euro all’anno per tre anni. L’iniziativa consentirà di diminuire la presenza di migranti adulti a favore dei minorenni. Quaranta ragazzi saranno seguiti dall’Azienda speciale in città, altri 6 a Picciano e 6 a Elice. Informazioni sul sito del Comune, nella sezione Azienda speciale, www.comune.montesilvano.pe.it o direttamente su www.aziendasociale.it.

“Il lavoro svolto in questi anni con la chiusura dei Centri di accoglienza straordinaria (Cas) e l’apertura dello Sprar direttamente gestito dal Comune” afferma il sindaco “è stato eccellente e ha permesso di ridurre la presenza di immigrati da mille a cento. L’avvio del nuovo progetto, valutato al primo posto in Italia, ci consente di procedere all’assunzione di 10 figure professionali altamente specializzate. Con la rimodulazione del numero dei migranti la sede Sprar avrà una finalità differente, cioè alloggi condivisi per italiani in difficoltà economiche e abitative. Il finanziamento ci permetterà di potenziare i servizi sociali erogati dall’Azienda speciale”.

Per l’inserimento nella long list il candidato dovrà far pervenire all’Azienda speciale per i servizi sociali la documentazione entro e non oltre le ore 12 di lunedì 27 maggio 2019: a mezzo pec a info@pec.aziendasociale.it; consegna a mano all’Ufficio protocollo dell’Azienda speciale dalle 9:30 alle 12:30, negli uffici di palazzo Baldoni; spedizione tramite raccomandata con ricevuta di ritorno a Azienda speciale per i servizi sociali del Comune di
Montesilvano (piazza Indro Montanelli n. 1 – 65015 Montesilvano).