The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Morrone: fronte allenta a valle, ma emergenza resta alta. Priorità intervento anche nel Parco del Sirente

Sulmona. Dopo 12 giorni di altissima emergenza, sul monte Morrone il fuoco sembra dare tregua all’avanzata delle fiamme verso valle. Da questa mattina il fronte dell’incendio si è fermato risalendo lentamente verso la montagna. L’emergenza e l’allerta restano alte. Da poco è terminata la riunione al Centro operativo misto (Com) di Sulmona presieduta dal presidente della Regione Luciano D’Alfonso alla presenza di tutte le forze impegnate nello spegnimento e dei sindaci dei territori interessati dagli incendi. Restano due le priorità d’intervento: il fronte del Morrone nella zona tra Bagnaturo e Roccacasale e quella del Parco del Sirente con i Comuni di Secinaro e Goriano Valli da questa mattina inclusi nel Com insieme a Castelvecchio Subequo e Gagliano Aterno e
Molina. In azione a Sulmona l’elicottero Erickson e due Canadair con il supporto di elicotteri dei vigili del fuoco mentre un terzo Canadair sta lavorando sul rogo di Secinaro.

La Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Abruzzo, comunica che attualmente sul Monte Morrone sono operativi 2
canadair, 1 elicottero Erickson (Orso Bruno H), 1 elicottero Drago 54 dei Vigili del Fuoco, 1 elicottero della flotta regionale Aquila 1, 8 Direttori delle Operazioni di Spegnimento (DOS) dei Vigili del Fuoco, oltre a 27 Vigili del Fuoco muniti di 11 mezzi e 28 Volontari di P.C. muniti di 14 mezzi antincendio. La Sala Operativa comunica inoltre che al momento sono attivi incendi boschivi nelle seguenti località abruzzesi: Pacentro (dove è operativo un Dos dei Vvf, l’elicottero Drago 54); Sulmona (Marane) (in attività un DOS dei Vvf, 1 Canadair, 1 elicottero Erikson “Orso Bruno” e 8 squadre di P.C.); Prezza/Raiano/Goriano Sicoli (in azione un Dos dei Vvf, n. 1 Canadair e n. 3 squadre di volontari di P.C.); Secinaro (dove sta operando un Dos dei Vvf, l’elicottero della flotta regionale Aquila 1);
Carsoli (sul posto sono presenti un Dos dei vvf, n. 2 squadre di volontari di p.c.); Tagliacozzo (dove stanno operando un Dos dei Vvf, n.5 squadre di Volontari di P.C.); Luco dei Marsi (un DOS dei Vvf e n. 3 squadre di Volontari di P.C. in azione).