The news is by your side.

Multa al disabile durante i mondiali di sci all’Aquila nonostante il tagliando esposto

Verbale vigili l'aquilaL’Aquila. Ieri pomeriggio, durante la cerimonia d’apertura dei mondiali studenteschi in piazza Duomo, si è verificato un fastidioso episodio ai danni di un turista disabile. L’uomo, secondo quanto segnalato alla nostra redazione, aveva deciso di farsi accompagnare in centro da alcuni amici per visitare il capoluogo abruzzese e aveva parcheggiato la sua auto sul posto riservato ai disabili esponendo, come previsto dalla legge, il relativo tagliando sul cruscotto dell’auto. Quando è tornato sul posto, dopo appena mezz’ora, è rimasto sbalordito nel trovare un agente della polizia municipale che stava finendo di compilare il verbale per divieto di sosta. Il disabile ha argomentato dicendo di non aver notato la segnaletica che, oltre ad essere visibile solo da un lato della piazza, era nascosta da un altro mezzo. Come se non bastasse, l’ordinanza era priva di date, timbri e firme ed era stata corretta, come si può vedere anche dalle immagini, a mano con un pennarello. Il vigile non ha voluto sentire scuse e imperterrito ha continuato a riempire il verbale. Al che il disabile ha fatto notare come al momento del suo arrivo sul piazzale non ci fossero ancora le transenne ma, soprattutto, che con il piazzale pieno di auto parcheggiate in divieto di sosta, il vigile avesse iniziato a compilare i verbali partendo proprio da quelle posteggiate negli spazi riservati ai disabili. Il vigile ancora una volta, barricandosi dietro l’ordinanza del sindaco, ha fatto finta di nulla e ha lasciato la multa sul vetro dell’auto. Il disabile, come si può vedere dalle immagini allegate, alla fine ha deciso di pagare la multa, ma ha ritenuto comunque opportuno rivolgersi alla nostra redazione per denunciare l’accaduto. Adesso si aspetta la replica del comando dei vigili urbani di L’Aquila.

@francescoproia