The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Muntagninjazz, la musica del festival torna ad immergersi nella natura

Anversa. Due escursioni nelle valli più suggestive del Centro Abruzzo. Sabato appuntamento a Fonte Cavuto di Anversa e domenica ad Introdacqua, tra Valle Paparesca e la Plaia. Tanta musica in mezzo alla natura nella notte delle stelle cadenti. Il festival Muntagninjazz torna ad animare le valli incontaminate dell’Abruzzo interno in due giornate di escursioni musicali. Si comincia domani mattina, 9 agosto, alle 8.30, nella riserva naturale delle Gole del Sagittario, in compagnia della filarmonica giovanile di fiati Interaquae vox, reduce dal recente successo del concerto sulle rive del lago di S.Domenico, a Villalago. Partendo dalla riserva di Anversa verrà percorso l’intero sentiero all’interno delle delle Gole del Sagittario. Immerso nella frescura della rigogliosa vegetazione della valle del Sagittario a conclusione del tragitto il pubblicunnamed (1)o potrà seguire il concerto dei giovani musicisti dell’ensemble introdacqueseche si terrà alle 12, in località Madonna della Neve. A conclusione del concerto sarà offerta una degustazione di prodotti tipici locali. La prenotazione per partecipare al percorso in musica è obbligatoria ed occorre rivolgersi al recapito telefonico 0864-49587 dell’Ufficio della Riserva regionale Gole del Sagittario oppure è necessario inviare una e mail all’indirizzo albergodiffusoanversa@gmail.com. In serata invece, il festival si sposta nell’area del Parco nazionale d’Abruzzo. Alle 21.30, a Barrea, sarà in scena il pianista e compositore lucano, Rocco De Rosa. Il musicista proporrà il suo Sonoaria”, un repertorio di brani che nasce dall’esigenza di portare a compimento un percorso, intrapreso negli anni, dal filo conduttore che si lega alla ricerca di un linguaggio musicale che sia allo stesso tempo antico e nuovo. Nuova escursione musicale, domenica 10 agosto, alle 8.30, appuntamento per tutti in piazza Cavour. Attraverso il suggestivo percorso di Valle De Contra si raggiunge Valle Paparesca, dopo due ore e mezza circa di cammino. Alle 12 si esibirà un ensemble di ottoni, lo Skyline brass, composto da trombe, corni, tromboni, tube e percussioni e diretto dal maestro Pasquale Veleno. L’ensemble abruzzese partecipa alle maggiori manifestazioni internazionali e nel 2015 rappresenterà l’Italia nel “Razene festival” di Budapest. L’ingresso è gratuito. Subito dopo il concerto l’escursione proseguirà scendendo verso Monte Plaia e chi vuole potrà consumare il pranzo, pagando 16 euro. E’ necessario prenotare il pranzo al recapito telefonico 333- 3590303. I concerti proseguiranno fino alla tarda serata, celebrando la notte di S.Lorenzo, dalle stelle cadenti, in uno dei luoghi più caratteristici delle montagne peligne. Le prenotazioni si raccolgono al recapito telefonico 339-8950829 oppure inviando e mail all’indirizzo muntagninjazz@libero.it. Si raccomanda l’uso di calzature adeguate.