The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Muore all’improvviso stroncato da un malore, due giorni fa aveva compiuto 11 anni

Carpineto Sinello. Accusa improvvisamente un malore, fa fatica a respirare. Ad accorgersi della crisi respiratoria è la mamma che disperata chiama immediatamente il 118 e per accorciare i tempi con l’aiuto di un paesano lo caricano in macchina e vanno incontro all’ambulanza. Ma non ce l’ha fatta, muore appena giunto in ospedale a Vasto. Aveva solo 11 anni Iacopo Mastronardi, il bambino di Carpineto Sinello stroncato ieri mattina da un malore fulminante. Secondogenito di un operaio della Sevel, Italo, e di una casalinga, Fioralba Rossi, si è sentito male all’improvviso. I genitori sono sconvolti e adesso attendono soltanto di fare chiarezza, di capire perchè il loro figlio, che aveva festeggiato due giorni fa il compleanno, li ha lasciati così presto. Anche la direzione sanitaria della Asl vuole vederci chiaro sulla morte del piccolo Iacopo ed ha disposto l’autopsia, eseguita stamattina dal direttore di medicina legale, Pietro Falco: un esame indispensabile per capire se una patologia congenita cardiaca, asintomatica e perciò subdola e infida, abbia causato il decesso del bambino o se, invece, a spezzare la giovane vita sia stato qualcos’altro. Ieri il piccolo è arrivato al pronto soccorso di Vasto, accompagnato dalla mamma,  in condizioni molto critiche. Sono stati minuti drammatici anche per i medici che hanno fatto del tutto per risvegliare il cuore di Iacopo. Ma a nulla sono valsi i tentativi fatti anpsvastospio777che con l’ausilio del defibrillatore. La piccola salma è stata trasferita all’obitorio del San Pio in attesa degli accertamenti. Iacopo, morto a soli 11 anni, non aveva mai avuto problemi di salute ed era stato visto correre qualche minuto prima di sccusare il malore mentre si godeva gli ultimi giorni di vacanza prima di tornare a scuola: si era iscritto alla prima media a Gissi ed era entusiasta di iniziare questa nuova avventura scolastica. la drammatica notizia, ieri ha fatto sprofondare la comunità di Carpineto Sinello in un dolore immenso.