The news is by your side.

Musica e divertimento sulla neve: grande festa a Roccaraso con l’RDS Play On Tour. Ecco i dettagli dell’iniziativa

Roccaraso. La neve più coinvolgente che ci sia: l’RDS Play On Tour, una due giorni di divertimento allo stato puro con RDS. 

L’RDS Play on Tour sbarca sulle piste italiane per animare i weekend più innevati del 2020.

L’evento si svolgerà l’1 e il 2 febbraio, dalle 9.30, a Roccaraso, in località Pizzalto e presso Baita Paradiso e/o Baita Lago D’avoli (in caso di apertura pista Orso).
Quattro cabinovie, oltre trenta tra seggiovie, sciovie e tapis roulant, 110 chilometri di piste da discesa e un solo skipass. Il comprensorio sciistico dell’Alto Sangro è il più grande dell’Appennino e uno fra i più belli d’Italia. A Roccaraso non ci sono solo le piste bellissime che hanno ospitato la Coppa del mondo o che fanno divertire migliaia di appassionati, grazie al sistema d’innevamento programmato che è il più grande d’Italia, il terzo in Europa e che quest’anno ha permesso di aprire gli impianti di risalita addirittura nel mese di novembre.

A Roccaraso (due ore di auto da Roma e da Napoli) ci sono ludoteche e kinderheim in quota per i più piccoli, si può praticare l’Eliski a Monte Greco, lo snowkite, si può cenare in baita, si possono fare ciaspolate e passeggiate infinite all’interno di paesaggi mozzafiato modellati dalla neve, ci si può divertire sulla pista del palazzo del ghiaccio pattinando fino a tarda ora.

E poi c’è tanta tecnologia: si può acquistare lo skipass on line, si può programmare la propria vacanza utilizzando un moderno sistema di booking on line, si possono controllare le tantissime web cam live puntate su tutte le piste, si può consultare la skimap interattiva per scegliere sempre i tracciati più belli. C’è il wi-fi gratuito nelle baite che organizzano tanti eventi per promuovere l’après ski.

Il consorzio SkiPass Alto Sangro ha deciso di rinnovare anche per questa stagione invernale le tante promozioni a misura di famiglia, a cominciare dalla “0-12 Gratis” che permette ai più piccoli di sciare senza pagare lo skipass e la lezione di sci. Così come sono stati confermati tutti i pacchetti per chi si organizza in anticipo e vuole abbattere i costi: il “Comfort” (skipass e noleggio dell’attrezzatura), lo “Stop&Go (skipass e pranzo in baita) e il “Tre per Te” (che prevede lo skipass, il noleggio e il pranzo in baita con lo SkiMenu).

In più tanti servizi. Nelle baite, menù tematici arricchiti da prodotti di altissima qualità e la possibilità di cenare in quota (nelle baite “Valle Verde” all’Aremogna, “Paradiso” a Pizzalto e “Il Prato” a Monte Pratello), risalendo le piste col gatto delle nevi. Insomma una montagna da amare senza sosta.