The news is by your side.

Nasce la Carta dei Comuni della Valle Peligna e Valle del Sagittario, 15 i centri coinvolti nel progetto, ecco le parole del sindaco Casini

Sulmona. Nasce la Carta dei Comuni di Valle Peligna e Valle del Sagittario. La bozza del documento per lo sviluppo del territorio è stata discussa a Sulmona.

Il documento finale sarà sottoscritto dai sindaci dei 15 Comuni (Sulmona, Raiano, Cansano, Campo di Giove, Pratola Peligna, Corfinio, Prezza, Scanno, Anversa degli Abruzzi, Villalago, Cocullo, Introdacqua, Pettorano sul Gizio, Roccapia, Bugnara) coinvolti nel progetto “M.I.T.O. Empowerment delle istituzioni locali” su impulso di Sulmona, capofila.

“Per la prima volta Valle Peligna e Valle del Sagittario si dotano di un documento strategico per la crescita economica e sociale” ha dichiarato il sindaco Annamaria Casini, “I sindaci hanno individuato priorità e progettualità per la crescita del territorio partendo dai valori distintivi, con una mappa strategica su cui individuare opportunità di finanziamento a cura dell’Ufficio Unico di Progettazione, finanziato dalla Regione, nel FSE 2014-2020. Con questo documento, che segna l’urgenza di un cambio di mentalità e l’importanza di lavorare in squadra il territorio potrà operare sul fronte tecnico, basato sulla ricerca dei bandi, e quello politico, finalizzato al coinvolgimento di altre istituzioni europee, nazionali e regionali per attrarre fondi e sostenere programmazioni di settore”.