The news is by your side.

Nati: acqua nei piloni è pura fesseria. Ma Toninelli passa al contrattacco: Stato non può chiudere autostrade

Pescara. “Acqua nei piloni? E’ una fesseria: tutti i piloni al di sopra dei 20/25 metri sono cavi. Perchè sono dimensioni di alcuni metri e si progettano così e se fosse tutto pieno sarebbe troppa massa sismica. Quei calcestruzzi hanno spessori anche di un metro: l’eventuale degrado superficiale è di pochi centimetri e per ispezionare l’interno ci sono anche porte d’ingresso”. Lo ha spiegato il direttore tecnico di Strada Parchi Gabriele Nati riferendosi alle ipotesi che alcuni pilastri siano intrisi d’acqua.

“Stiamo parlando di un’importantissima infrastruttura autostradale che collega due importanti regioni italiane – ha dichiarato il ministro Toninelli riferendosi alla A24-A25 – io ho potuto visionare coi miei occhi i piloni che sostengono questa autostrada e sono dissestati, perciò ho detto ai miei tecnici ‘andate a controllare’, sapete qual è la risposta che ho ricevuto? Non possiamo”.

Come ministero dei Trasporti, ha spiegato Toninelli, “possiamo controllare l’asfalto dell’autostrada, il guard rail, le aiuole ma non la sicurezza” . Il ministro ha poi ribadito che oggi partirà una lettera destinata a Strada Parchi “che segnalerà al concessionario di mettere in campo azioni di sicurezza” e ha infine aggiunto “chi scrive sui giornali che ho creato allarmismo e che non chiudo il ponte dovrebbe vergognarsi”.