The news is by your side.

Nelle zone dell’interno aquilano cresce la rete dei servizi sociali, ecco tutte le informazioni utili

L’Aquila. Avvicinare i servizi sociali al territorio e alle persone che lo abitano. Questo il senso dell’iniziativa messa in atto dall’Ente d’Ambito Distrettuale Sociale n. 5 della Comunità Montana Montagna dell’Aquila con sede a Barisciano.  L’intervento ha consentito di estendere il numero degli sportelli sociali, arrivati a 5, destinati a raccogliere le domande di prossimità con il Segretariato Sociale e andando ad aumentare la vicinanza con il territorio.

“Siamo giunti a questo importante risultato grazie alla collaborazione da parte di tutti i sindaci dei comuni che fanno capo all’ambito distrettuale sociale”, ha detto il commissario della Comunità Montana Montagna dell’Aquila, Paolo Federico, “una scelta che è stata fatta senza aumentare i costi di gestione, utilizzando le professionalità presenti e soprattutto per andare ancora più incontro alle persone del territorio di riferimento”.

Persone che possono rivolgersi agli portelli per avere informazioni sui servizi Sociali, chiedere assistenza, avere dettagli sui progetti e sui bandi che l’ambito Distrettuale Sociale n. 5 “Montane Aquilane”, ha messo in essere come quello dei Caregiver familiari pubblicato di recente e  insieme al comune dell’Aquila. “In tutto il territorio”, ha concluso Paolo Federico, “abbiamo ora 5 sedi che sono state pensate per facilitare l’accesso ai servizi sociali da parte di anziani, famiglie, migranti e persone singole”.

Gli sportelli per l’accesso ai servizi sociali si trovano a Barisciano nella sede della comunità montana Montagna di L’Aquila e nel comune di Pizzoli, in entrambe queste sedi gli sportelli saranno aperti dalle 09 alle 13 dal lunedì al venerdì, a Secinaro nella comunità montana Sirentina sarà aperto i giorni di martedì, mercoledì e giovedì dalle 09 alle 13. Inoltre, uno sportello è stato aperto nel comune di San Demetrio Ne’ Vestini aperto nei giorni di lunedì e venerdì dalle 10 alle 12 e lunedì e giovedì dalle 16 alle 17 e nella sede del comune di Navelli che resterà aperto il martedì dalle 10 alle 14.