The news is by your side.

Nobel per la Fisica alle onde gravitazionali, Ikea lo aveva già previsto nel nuovo catalogo

L’Aquila. “NOTIZIA DEL GIORNO: il Nobel per la Fisica va agli scienziati che hanno scoperto le onde gravitazionali (di cui noi sapevamo già: bit.ly/IKEAOnde). E indovinate? Avevamo previsto anche questo! Sfogliate l’album e scoprite tutti gli indizi…”

Questo il curioso post pubblicato ieri sulla pagina Facebook di Ikea per commentare l’assegnazione del premio Nobel per la Fisica alla scoperta delle onde gravitazionali a cui ha partecipato anche il GSSI dell’Aquila. La notizia è rimbalzata su tutti i quotidiani del mondo, ma piuttosto originale è stata la chiave di lettura fornita da Ikea, il colosso svedese fondato da Ingvar Kamprad specializzato nella vendita di mobili, complementi d’arredo e altra oggettistica per la casa.

Ikea sostiene di aver anticipato, in qualche modo, che il Nobel per la Fisica sarebbe stato assegnato alla scoperta delle onde gravitazionali e lo ha dimostrato postando alcune pagine del nuovo catalogo, uscito chiaramente prima della nomina del Nobel, con dei chiari riferimenti al concetto di onde a al Nobel stesso.

“Oggi, giorno dell’annuncio, è il 3 ottobre, quindi 3/10. Applichiamo la numerologia: sommando 3 e 1 otteniamo 4, che aggiungendo lo 0 ci porta a 40. E a pagina 40 del nuovo catalogo IKEA c’era già tutto… scoprite tutti gli indizi!” “Ispirazione o cospirazione?”
Gli indizi che fanno riferimento alle onde gravitazionali sono almeno 5:

INDIZIO NUMERO 1 ‘Le onde sono ovunque: non solo nel titolo ma anche nei due quadri appesi. E in uno, la misteriosa posizione della lampada nasconde un messaggio: si è FATTA LUCE sulle onde’;
INDIZIO NUMERO 2 ‘Senza contare che nella pagina abbiamo un CHIARO riferimento ad Alfred Nobel, ideatore della prestigiosa onorificenza’;
INDIZIO NUMERO 3 ‘ E ancora, questa non è la foto di un ponte qualsiasi. Questo è PALESEMENTE il Golden Gate di San Francisco. e indovinate di quale Istituto fanno parte due dei tre scienziati premiati? Del California Institute of Technology! California… San Francisco…’
INDIZIO NUMERO 4 ‘Ma non è finita. STAKTING in svedese significa RELATIVO. Non vi ricorda forse la famosa teoria che spiega l’esistenza delle onde gravitazionali?’
INDIZIO NUMERO 5 ‘La V di vittoria rappresentata dalla bimba che salta con le mani verso il cielo’.

Un caso analogo è rappresentato dal cartone animato statunitense ‘The Simpsons’ creato dal fumettista Matt Groening nel 1987 per la Fox Broadcasting Company, di proprietà del super miliardario Rupert Murdoch. La serie avrebbe anticipato avvenimenti e scoperte tanto da far parlare di teorie complottiste e della cospirazione.

Ne caso di Ikes si stratta solo di una strana coincidenza o qualcosa di misterioso? Chi può dirlo! Ma sicuramente la trovata pubblicitaria è sorprendente e quanto di più originale si possa immaginare. (fdm)