The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Nomade scovato con 110mila euro nascosti in cucina: arrestato dai carabinieri, ecco i dettagli dell’operazione

Viveva nelle case popolari, ma era un "uomo ricco"

Pescara. Nel corso di un controllo mirato alla prevenzione e repressione dei reati di natura predatoria, eseguito da più di 20 militari della Compagnia di Pescara, è stato tratto in arresto, anche grazie all’impiego di personale nel Nucleo Cinofili di Chieti, il 56enne di etnia rom A.C. che, nella sua abitazione di Fontanelle, aveva abilmente nascosto, in un’intercapedine sotto i mobili della cucina, ben 110mila euro, somma sequestrata.

L’uomo, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione ed omessa denuncia di cose provenienti da delitto. Sequestrati anche un bilancino e materiale vario per il confezionamento della droga, per quella che è stata definita una vera e propria officina dello spaccio.