The news is by your side.

Novità sulle navette che collegheranno il centro di Avezzano alla sede di Giurisprudenza

Crua nuova sede università AvezzanoAvezzano. Novità sulla linea di autobus che collegherà il centro città alla sede di giurisprudenza. Il sindaco De Angelis ha dichiarato: “le navette ci saranno e partiranno da piazza Matteotti per arrivare fino alla sede del Crua di via Pertini. In via sperimentale ci sarà una corsa al mattino, una alla fine delle lezioni della fascia mattutina, una nel primo pomeriggio e una alla sera. Ma il tavolo di lavoro è ancora aperto e forse sin da subito ce ne sarà un’altra a metà mattina.”  I due terzi della spesa dei biglietti sarà sostenuta dal Comune e un terzo dagli studenti. La trattativa con la Scav è iniziata già da diversi mesi e il dirigente di riferimento, Stefano Di Fabio, è già a lavoro per la scrittura della delibera che si conta arrivi in giunta la prossima settimana. Il servizio partirà con l’avvio delle lezioni nella nuova sede. Del dialogo con la Scav se ne era parlato anche nell’ultimo sopralluogo con il sindaco, alla presenza di Mario Pisotta, rappresentante del Consiglio del Corso di Laurea.

“Voglia Ceglie che dopo tutta l’operazione portata avanti da questa amministrazione, per l’apertura per la prima volta dalla sua nascita ad Avezzano del Corso di Giurisprudenza, di una sede degna di tale nome, che non si pensava al trasporto degli studenti?”.A parlare è l’assessore con delega all’Università del Comune di Avezzano, Leonardo Casciere, che risponde all’attacco di Giovanni Ceglie, del Pd.

L’ennesimo attacco all’amministrazione di Ceglie è di nuovo fondato sul nulla”, va avanti l’avvocato Casciere, “in 5 anni la precedente amministrazione non è riuscita a trovare una degna sede per gli studenti, che rendesse attrattiva lnostra città per ragazzi che avrebbero potuto scegliere Avezzano rispetto ad altri posti. Questa amministrazione, invece”, precisa l’assessore, “da subito ha aperto una costruttiva trattativa conl’Università degli Studi di Teramo, l’Ad del Crua Rocco Micucci e con la Regione Abruzzo, “offrendo al Corso di Giurisprudenza una location non solo comoda da raggiungere, vista la vicinanza sia all’uscita della Superstrada sia a quella dell’Autostrada ma anche sicura e a norma. E non solo. L’obiettivo è quello di riuscire a portare nella nostra città anche le lezioni di un altro Corso di Laurea, quello di Bioscienze Agrarie, che sarebbe ancora più prezioso per il nostro territorio vista la vocazione dell’economia della Marsica, non sottovalutando nemmeno la perfetta sinergia che in questi mesi si è creata con l’istituto Serpieri in cui si diplomano giovani già con una preparazione sulla materia”.

“Sulla struttura il Comune ha investito predisponendo lavori di adeguamento ambientale che sono stati realizzati in tempi record”, conclude Casciere, “e nemmeno i trasporti sono stati trascurati. Il dibattito politico dovrebbe essere inteso secondo una visione più moderna, dovrebbe essere fondato sul confronto e sulla costruzione e non meramente distruttivo, basato sulla non conoscenza dei fatti”.