The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Nuovo direttivo per il Wwf Chieti-Pescara, Di Francesco confermata presidente

Il delegato Ricci: "la forza del WWF in Italia e nel mondo sono i suoi volontari"

Chieti. Nuovo direttivo per il Wwf Chieti-Pescara che sabato scorso ha riunito l’assemblea dei soci per l’approvazione dei conti economici, con la scadenza slittata a ottobre a causa della pandemia da Covid-19 e, appunto, per rinnovare il gruppo dirigente, oltre che per programmare la prossima attività.   Alla presidenza è stata confermata Nicoletta Di Francesco mentre del direttivo fanno ora parte l’esperta guardia ambientale Vincenzo La Monaca, l’ex delegato regionale Luciano Di Tizio e due giovani, preparati e ricchi di voglia di fare: Massimiliano La Rovere e Valentina La Monaca.

“Un giusto mix”, ha commentato la presidente, “tra esperienza ed entusiasmo, l’ideale perché il Wwf Chieti-Pescara possa continuare nella sua attività nel migliore dei modi”.  Il nuovo direttivo resterà in carica sino a ottobre 2023, così come prevede lo statuto, rinnovato a fine 2019 per la trasformazione dell’associazione da Onlus a Organizzazione di Volontariato in ossequio alla riforma del terzo settore. L’assemblea ha chiesto al direttivo, compatibilmente con quanto sarà possibile con l’emergenza sanitaria tuttora in corso, di continuare con le attività di difesa del territorio e con quelle di educazione ambientale che hanno caratterizzato l’associazione in questi anni. Era presente il delegato Abruzzo del WWF Italia, Filomena Ricci, che è iscritta proprio all’associazione teatino-pescarese; nel suo intervento ha sottolineato in particolare l’importanza della partecipazione e del volontariato.

“Se siamo qui”, ha detto, “e se otteniamo importanti risultati nel diffondere la consapevolezza dell’importanza di una esistenza in armonia con la natura, è perché il Wwf ha una forza immensa, una forza che deriva proprio dai tantissimi volontari che in Italia e nel mondo ne fanno parte”.