The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Nuovo Dpcm: ristori automatici e tempestivi per le attività chiuse

Ministro Boccia: questo meccanismo di suddivisone in fasce funzionerà

“La strategia adottata non vuol dire esautorare i territori ma anzi vuol dire lavorare insieme responsabilizzandoli. Sono sicuro che questo meccanismo di suddivisone in fasce funzionerà. Il Governo ha assicurato a Regioni e Comuni che tutti i ristori per le attività che dovessero essere chiuse
saranno automatici e tempestivi”. Lo ha detto Francesco Boccia, Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, presente al Forum Pa durante la sessione ‘Città e territori: dall’emergenza alla ripresa’.

“La convivenza con il Covid-19 è una strada obbligata da mesi e complessa perché impone adattamenti continui, ma riusciremo in questa impresa collettiva solo restando uniti. Un lockdown nazionale non sarebbe la soluzioneai problemi. Abbiamo preferito adottare un sistema modulare
coerente con le diverse condizioni territoriali e con la tenuta delle reti sanitarie regionali. Il virus non deve essere considerato come una colpa né da chi viene contagiato né dai territori; è un problema
sanitario, sociale ed economico che va affrontato sempre unendo le forze tra i diversi livelli istituzionali”.

Il ministro è poi tornato a sottolineare che le Regioni non vengono esautorate dal Dpcm, “molte delle
osservazioni delle Regioni, dei Comuni, delle Province sono state recepite; le Regioni saranno consultate tutte e su tutto, come sempre; e il governo ieri sera ha nuovamente assicurato che i ristori saranno automatici e tempestivi”.