The news is by your side.

Oltre 200 biciclette contro il dolore, passeggiata di solidarietà per la fondazione Isal

Sulmona. Sono già oltre 200 gli iscritti alla passeggiata cicloturistica di solidarietà per sostenere le attività della Fondazione ISAL, da anni impegnata nella ricerca contro il dolore. La seconda edizione della manifestazione “Biciclette contro il dolore” si svolgerà sabato 15 settembre 2018 a Sulmona (L’Aquila). Un numero in costante crescita per un appuntamento che sta vedendo l’adesione di atleti, cittadini e autorità ed esponenti del mondo della cultura e dello sport. Saranno presenti, per le premiazioni, il presidente regionale della Federazione Ciclistica Italiana, Mauro Marrone, l’assessore alla cultura di Sulmona, Alessandro Bencinvenga e il presidente dell’associazione di italocanadesi Valle Peligna che risiedono a Toronto e nell’Ontario, Aldo Di Cristofaro.

Una manifestazione non competitiva di circa 80 chilometri, cui potranno partecipare tutti, con ogni tipo di bicicletta, anche con le eco bike, e con la partecipazione di alcuni testimonial di eccezione. L’iniziativa, sostenuta e voluta dalla Fondazione Isal, nella figura del vice presidente nazionale Gianvincenzo D’Andrea, è promossa con la collaborazione dell’Asd Confetti Pelino di Sulmona, del Parco nazionale della Majella e della Federazione Ciclistica Italiana, e con il patrocinio della Provincia dell’Aquila, e dei comuni di Sulmona, Pratola Peligna, Cansano, Pescocostanzo, Pacentro e Campo di Giove.

Il ritrovo della gara è previsto alle ore 7.30 all’Hotel Meeting di Sulmona. La partenza della carovana di solidarietà invece sarà alle ore 9. I ciclisti attraverseranno prima Sulmona (con sosta a Piazza XX Settembre), per poi dirigersi a Cansano, al Bosco di Sant’Antonio, a Pescocostanzo (dove è prevista la prima pausa ristoro), Quarto di Santa Chiara, Forchetta Palena, Campo di Giove (secondo ristoro) e Sulmona.

La quota di iscrizione è di 15 euro a partecipante per tutti coloro che sono tesserati con qualsiasi federazione o ente sportivo (i non tesserati saranno assicurati con un’apposita polizza, previo versamento di 5 euro extra sulla quota di iscrizione). A tutti i partecipanti sarà consegnata la “Maglia della solidarietà” della Fondazione Isal. Inoltre, per i primi 200 iscritti ci sarà anche un ricco pacco gara con prodotti tipici del Centro Abruzzo.