The news is by your side.

Oltre un milione di euro per la ricostruzione post-sisma a Sulmona

Sulmona. “A seguito di istruttoria, con determina n. 501 del 30/06/2020, l’ufficio speciale per la ricostruzione dei Comuni del cratere ha assegnato oltre un milione di euro al Comune di Sulmona”. A renderlo noto è il sindaco, Annamaria Casini, che questa mattina ha sottoscritto 38 decreti di concessione dei contributi che daranno il via libera ai lavori su altrettanti interventi esiti B di ricostruzione privata fuori cratere, per un totale di risorse assegnate dall’Usrc di 1.000.188 euro su istruttoria dell’ufficio sisma, di cui 700.131,60 euro a valere sulla delibera Cipe 33/19 annualità 2018 e 300.056,40 euro a valere sulla delibera Cipe 113/2015 annualità 2017, utili a garantire la copertura finanziaria delle istruttorie positivamente concluse. La richiesta di assegnazione era stata inoltrata lo scorso gennaio all’Usrc.

Nello specifico, i 38 interventi riguarderanno il quattro immobili tra cui il “Palazzo dei Ferrovieri” sito in via Alessandro Volta e lo storico e splendido Palazzo Tabassi. I decreti firmati oggi dal sindaco Casini saranno tempestivamente trasmessi dall’ufficio sisma del Comune di Sulmona all’Usrc per i consequenziali adempimenti.

“Una notizia molto importante” commenta il sindaco “che rappresenta un respiro di sollievo per i richiedenti e che prelude all’avvio di un importantissimo cantiere per la città. Ulteriori pratiche istruite dall’ufficio ed in attesa di copertura finanziaria ammontano a ulteriori 500.000 euro circa, su cui speriamo presto di avere l’esito di istruttoria da Fossa, con cui l’ufficio sisma sta portando avanti con grande spirito di collaborazione una complessa attività per accelerare il finanziamento e la gestione delle pratiche ancora aperte”.

“L’ufficio sisma non ha sospeso le proprie attività in questo periodo di emergenza, tanto che nel primo semestre 2020 sono state anche liquidati 1.774.950,22 euro di Sal e sono in corso di liquidazione altri 1.000.000 euro” afferma l’assessore Salvatore Zavarella. “Confido di poter dare un ulteriore impulso per accelerare ulteriormente nel secondo semestre le attività e portare a casa anche aggregati su immobili importanti per la riqualificazione urbana in particolare del nostro centro storico” conclude.