The news is by your side.

Omeopatia, un documentario ed un dibattito sulle ultime scoperte

L’Aquila. Una documentario ed un dibattito per celebrare i 250 anni dalla nascita di Samuel Hahnemann, medico tedesco padre dell’omeopatia, oggi alle ore 18.00 presso l’auditorium di Ance L’Aquila (viale De Gasperi). L’evento, organizzato dall’Adoa, Amici dell’omeopatia Aquilani, Associazione omeopatiache si occupa di far conoscere le discipline omeopatiche, prevede la proiezione di un pregevole film del regista Thomas Torelli, “Un altro mondo”. Torelli è autore di altre pellicole note come Zero, 11 settembre e Sangue e cemento, sul terremoto in Abruzzo. “Un altro mondo”, spiega il presidente provinciale di Adoa Francesco Manni, “è stato realizzato grazie ad un grande sforzo di crowdfunding on line e sta girando con successo l’Italia e i Festival internazionali solo grazie al tam tam del pubblico e della rete. Il film che cambierà la vostra visione del mondo”, cosi’ si auto-promuove ambiziosamente, proponendo una serie di interviste a nativi americani, fisici quantistici, filosofi e scienziati che con i loro studi riescono a dare spiegazioni credibili a fenomeni finora sfuggenti alle menti più razionali. Nel film è contenuta, infatti, anche un’aspra critica al materialismo, al consumismo e ad una eccessiva dipendenza della tecnica e tenta di tracciare una linea di congiunzione tra le ultime teorie scientifiche e gli antichi saperi di gloriose culture indigene come quelle Maya o degli indiani d’America. Al dibattito finale”, informa Francesco Manni, ” sono stati invitati esponenti del mondo scientifico locale ed esperti di omeopatia e di medicine alternative. Sarà un’occasione stimolante per mettere a confronto mondi finora considerati lontani ma che le recenti teorie scientifiche stanno avvicinando”.