The news is by your side.

Operaio 22enne resta schiacciato da una pressa, ora rischia l’amputazione della mano

Lanciano. Infortunio sul lavoro oggi alla Tecnomec Sud di Atessa, in località Saletti, dove un giovane lavoratore, D.P., 22 anni, ha avuto mano e braccio destro schiacciati da una pressa mentre lavorava a un laminato da stampare. Il lavoratore è stato subito soccorso e trasportato dal 118 al reparto di chirurgia di Chieti. Il giovane rischia di dover subire l’amputazione della mano. Sull’incidente indagano i Carabinieri della compagnia di Atessa, coordinati dal Luogotenente Federico Ciancio, e gli ispettori del lavoro della Asl.

“È orribile perdere una mano a 22 anni per lavorare e portare a casa uno stipendio – dice Nicola Manzi, segretario della Uilm Chieti-Pescara. Questo gravissimo infortunio sul lavoro deve essere un monito per tutti a non abbassare mai la guardia nel continuare a vigilare e garantire la sicurezza nei luoghi di lavoro”.