The news is by your side.

Operaio colto da malore muore su impalcatura nel chietino

Chieti. Un uomo di 51 anni residente a Miglianico (Chieti) è morto questa mattina, colto da malore, mentre stava lavorando su un’impalcatura, per il rifacimento del tetto di un’abitazione, in un cantiere edile a Torrevecchia Teatina (Chieti).

Scattato l’allarme è arrivata un’ambulanza del 118 di Chieti, ma per l’uomo non c’era più nulla da fare. Per recuperare il corpo sull’impalcatura sono intervenuti i Vigili del Fuoco con un’autoscala. Sul posto anche i carabinieri per i rilievi di rito.