The news is by your side.

Operazione antidroga nel Chietino, due denunce per spaccio

Chieti. Operazione antidroga nel Chietino per la prevenzione e la repressione del traffico di stupefacenti in concomitanza con la ripresa dell’anno scolastico. Al termine delle tre distinte operazioni effettuate con l’ausilio del nucleo carabinieri cinofili i militari hanno arrestato un 21enne di Chieti e denunciato in stato di libertà un 22enne di Ricerche carabinieri unità cinofile caniGuardiagrele e un 23enne di Filetto. A Chieti, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato F.M., 21 anni, poiché trovato in possesso di circa 200 grammi di marijuana, già in parte suddivisa in involucri pronti per la vendita, e di una decina di grammi di hashish, nonché di materiale per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente. La droga sequestrata aveva un valore di mercato stimato sui 2.000 euro. Il giovane, incensurato, é stato posto ai domiciliari con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, su disposizione del magistrato di turno della Procura di Chieti. A Bucchianico, i carabinieri hanno denunciato A.D.P., 22 anni, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio: il giovane e’ stato trovato in possesso di circa 6 grammi di marijuana suddivisa in 16 distinti involucri nel corso di un controllo durante una sagra di paese. A Guardiagrele è stato invece denunciato per la stessa ragione L.M., 23 anni, incensurato, trovato in possesso di circa 15 grammi di marijuana parzialmente confezionata in 11 involucri.