The news is by your side.

Ospedale Teramo, project financing bocciato, Smargiassi “confermata la linea del M5S”

Teramo. “Apprendo la notizia della bocciatura completa da parte della Asl di Teramo del project financing presentato dalla società Pizzarotti di Parma. Ciò significa che adesso sarà possibile incardinare il tema in un percorso all’interno del Consiglio Regionale, affinché si arrivi alla realizzazione di una struttura pubblica, che tuteli al meglio la salute e le cure dei cittadini abruzzesi. L’analisi portata a compimento dall’Azienda Ospedaliera, e la conseguente decisione presa, conferma la linea che il MoVimento 5 Stelle persegue da sempre e testimonia come l’affidamento ai privati della costruzione di nuovi ospedali non sia la linea vincente.”

Lo afferma il Presidente della Commissione Vigilanza di Regione Abruzzo Pietro Smargiassi, che prosegue: “Nel corso di una seduta in Vigilanza, l’Assessore alla Sanità della Lega Nicoletta Verì mi ha confermato una posizione chiara del governo regionale in merito ai project financing: saranno tenuti in piedi esclusivamente quelli già intrapresi dal suo predecessore, l’esponente del Pd Silvio Paolucci, e non ne verranno fatti partire di nuovi. Ora, con questa presa di posizione della Asl di Teramo, non esistono più scuse per il centro destra, che deve mantenere la parola data agli abruzzesi nel corso della Commissione da me presieduta. È necessario ripartire da zero con la realizzazione del progetto, utilizzando solamente le risorse pubbliche ed evitando che si giochi al ribasso sulle cure dei cittadini per il profitto di qualche azienda privata”.

“In qualità di Presidente della Commissione Vigilanza – conclude – terrò ancora più alta l’attenzione su questo tema, dal momento che i teramani hanno diritto di avere risposte positive in merito a una struttura ospedaliera che serve a tutto il territorio. Il centro destra ha vinto le elezioni facendo grandi promesse in tema di sanità. Adesso hanno il dovere di mantenere gli impegni e non tradire gli abruzzesi”.