The news is by your side.

Pac 2014-2020: come cambia l’agricoltura abruzzese? Domani convegno a Pescara per capirne di più

Pescara. Agricoltore attivo, convergenza dei pagamenti diretti e processo di regionalizzazione, greening, giovani agricoltori, semplificazione, integrazione dei fondi strutturali e fabbisogno di innovazione, qualità e sostenibilità. Sono solo alcune delle “parole chiave” della nuova Politica agricola comunitaria, alla quale dodownloadvranno fare riferimento anche le imprese agricole abruzzesi tra regole nuove e importanti scelte da compiere. Per capire come sta cambiando l’agricoltura, domani alle 17, nel Padiglione Espositivo del Porto turistico Marina di Pescara, si terrà il convegno di Coldiretti Abruzzo intitolato “LA PAC 2014 – 2020 TRA REGOLE E SCELTE: L’impatto sulle imprese agricole abruzzesi”, in collaborazione con Camera di Commercio di Pescara e Consorzio agrario d’Abruzzo e Molise (Cadam). Interverranno, oltre ai dirigenti regionale di Coldiretti Abruzzo nelle persone del presidente Domenico Pasetti e del direttore Alberto Bertinelli, il professor Angelo Frascarelli dell’università di Perugia, il direttore nazionale del Centro assistenza agricola (CAA) Coldiretti Elsa Bigai e l’assessore regionale all’agricoltura Dino Pepe. Saluti del Sindaco Marco Alessandrini e del Presidente della Camera di Commercio di Pescara Daniele Becci.