The news is by your side.

Pace tra le due Coree, Razzi: in Italia mi ridevano dietro. Tornerà a Pyongyang il prossimo 16 maggio

Chieti. “In Italia spesso mi ridevano dietro quando portavo i verbali dei miei incontri con gli esponenti della Corea del Nord in Commissione Esteri, ma l’importante oggi è che si faccia la pace: capisco che si parli di Trump, ma sotto sotto c’è anche il mio lavoro portato avanti per anni”.

Così l’ex segretario della Commissione Esteri in Senato, l’ex senatore abruzzese di Forza Italia, Antonio Razzi, commenta l’incontro storico fra i leader delle due Coree, Kim Jong-un e Moon Jae-in. “Il prossimo 16 maggio tornerò a Pyongyang – ha aggiunto – e mi complimenterò per le cose che hanno fatto. Per quei politici che mi deridevano quando ho deciso di impegnarmi per portare la pace tra le due Coree dico solo una cosa: o sono cinque anni avanti io o sono loro dietro di cinque anni”.