The news is by your side.

Parte da oggi il progetto innovativo Inps: servizio informativo in videochiamata sul web

Pescara. Parte da oggi per i cittadini abruzzesi, un progetto innovativo INPS che prevede la possibilità di fruire del servizio informativo previdenziale comodamente dalla propria abitazione, attraverso una nuova modalità di contatto: la “videochiamata”. Il servizio si attiva attraverso pochi passaggi, alcuni dei quali sono necessari per la corretta identificazione della persona. Per utilizzare il servizio si deve disporre di una connessione internet; di un computer fornito di telecamera (webcam); dello SPID (Servizio pubblico di Identità Digitale, che dal 1° ottobre ha sostituito il PIN INPS) o del PIN INPS (se ancora valido) o la CIE (Carta d’Identità Elettronica). La videochiamata si svolge sulla piattaforma informatica Microsoft TEAMS previa prenotazione.

Se tale software non fosse già installato nel proprio PC, al cittadino viene data sia la possibilità di installarlo sul momento, sia quella di utilizzare, per il tempo strettamente necessario per la videochiamata, la versione “Web” che non prevede alcuna installazione. La prenotazione si può effettuare con una delle seguenti modalità: Collegandosi al sito www.inps.it (percorso: My Inps – Comunica con l’INPS – prenota accesso in sede); attraverso l’App INPS mobile per smartphone (percorso: Prenota contatto con gli Sportelli di Sede – Ricerca e accedi alla sede – Prenota – Scelta modalità di erogazione del servizio – Webmeeting); telefonando al Contact Center 806164 da rete fissa e 06164164 da rete mobile; direttamente rivolgendosi alla sede INPS. Al momento della richiesta si deve espressamente indicare la scelta della modalità di servizio in “videochiamata”. Una volta attivata la prenotazione, arriva un sms contenente un codice al numero di cellulare segnalato dal cittadino all’atto della prenotazione; nel giorno e all’ora prenotata, si accede alla sezione MY INPS del sito Internet www.inps.it con il proprio PIN o lo SPID o la CIE; nel link appositamente creato all’interno di MY INPS si dovrà inserire il codice arrivato in precedenza con SMS e ci si collega con l’INPS in videochiamata. Mezzora prima dell’orario concordato, un sms comunque ricorderà al cittadino la videochiamata.

Con questi passaggi il cittadino, comodamente da casa sua, dialoga in video con un operatore INPS che ha già analizzato la richiesta, con la garanzia di avere lo stesso identico servizio diretto che avrebbe ricevuto recandosi di persona agli sportelli, con la possibilità di poter mostrare tutta la documentazione in suo possesso, senza essere costretto ad utilizzare la propria auto o un mezzo pubblico, senza le difficoltà di parcheggio, senza i disagi delle intemperie, senza le attese, senza i tempi morti, senza pericoli di contatto e senza assembramenti. In una parola: senza problemi. E se il cittadino risiede in un paese o una cittadina particolarmente distante dalla Sede INPS, come accade ad esempio per molti centri montani abruzzesi, i vantaggi sono evidentemente ancora maggiori. Il progetto prevede un bimestre di sperimentazione, periodo durante il quale il servizio sarà attivo in tutte le Sedi INPS della Regione (Direzioni provinciali, Agenzie complesse e territoriali), limitatamente agli sportelli Pensioni / Invalidità civile e Indennità e Ammortizzatori Sociali. L’obiettivo è quello di estendere entro i primi mesi dell’anno prossimo tale possibilità a tutti gli sportelli dell’INPS, a conclusione della fase sperimentale.