The news is by your side.

Pediatra accusato di peculato, sospeso dalla Asl per 5 mesi dall’attività ospedaliera

Sant’Omero. Sospensione di 5 mesi dall’attivita’ ospedaliera. E’ il provvedimento disciplinare adottato dalla Asl di Teramo nei confronti del responsabile del reparto di pediatria dell’ospedale “Val Vibrata” di Sant’Omero (Teramo). L’atto adottato dall’azienda sanitaria locale prende le mosse e corre parallelo all’inchiesta giudiziaria che vede coinvolto il pInaugurazione_Pediatria_Senigallia_2rofessionista sul cui conto e’ aperta un’inchiesta della magistratura teramana per peculato. Il pediatra, infatti, avrebbe effettuato nel 2012 visite durante l’attivita’ “intramoenia” senza rilasciare ricevute e questo avrebbe evitato anche di riconoscere alla Asl il quantum dovuto nell’attivita’ ambulatoriale intramuraria, producendo il relativo danno economico. L’inchiesta era partita da un’indagine della guardia di finanza nel corso di alcuni accertamenti nei confronti del medico. Il provvedimento disciplinare della Asl nasce certamente dall’inchiesta giudiziaria ma si muove autonomamente rispetto alla questione di rilevanza penale su cui e’ chiamata a pronunciarsi la magistratura.