The news is by your side.

Per la Befana del vigile a Pescara i più piccoli potranno vestire i panni dei pompieri per un giorno

Mentre al porto turistico la vecchietta arriverà dal mare con tanti dolciumi, doni e foto-ricordo

Pescara. Vigili del fuoco per un giorno! E’ quanto potranno vivere i bambini di Pescara in occasione alla tradizionale manifestazione <La Befana dei Vigili del fuoco> che torna lunedì 6 gennaio in piazza della Rinascita, cuore del capoluogo adriatico.

La manifestazione, patrocinata dall’amministrazione comunale di Pescara, è prevista a partire dalle 16, quando la “vecchina” si calerà dall’alto dispensando caramelle a tutti i bambini presenti. Il cloù sarà però il momento in cui i piccoli potranno visitare e visionare tutte le attrezzature e gli automezzi – abitualmente utilizzati dal personale in divisa durante gli interventi di emergenza – esposti in piazza. Un’occasione per inculcare nelle nuove leve l’importanza delle funzioni e del ruolo del Corpo nazionale che ogni giorno interviene per la tutela dell’incolumità pubblica, dimostrando grande senso di responsabilità nei confronti della popolazione e della città; ma sarà anche un’opportunità per educare alla cultura della prevenzione, quindi della sicurezza, le future generazioni.

Nella circostanza sarà infatti offerta ai bambini la possibilità di partecipare al percorso attrezzato ludico-educativo “Pompieropoli” – curato dall’associazione nazionale Vigili del Fuoco in congedo di Pescara –  un allestimento ludico che consentirà ai giovanissimi visitatori, con elmetto in testa e dopo aver indossato la giacca della divisa, di sperimentare esperienze di intervento assimilabili allo spegnimento del fuoco, a salire lungo un scala o a calarsi dall’alto. L’appuntamento è quindi per lunedì 6 gennaio dalle 16 in piazza Salotto.

La Befana, inoltre, in una città come Pescara, non può che arrivare dal mare a dispensare dolcetti, caramelle e regali ai bambini che l’aspettano in banchina, come avviene ormai da ben 19 anni. La Società Nazionale di Salvamento di Pescara, in collaborazione con la locale Camera di Commercio, dà di nuovo appuntamento la mattina del 6 gennaio alle 11 al porto turistico “Marina di Pescara”, che concede il patrocinio unitamente all’assessorato ai grandi eventi del Comune di Pescara. Si tratta ormai di un appuntamento immancabile per la comunità pescarese, come confermato dal suo crescente successo. Il programma sarà aperto dall’arrivo della <vecchina> dal mare a bordo di un gommone scortato dai mezzi della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza: a quel punto, accompagnata da due gufi messi a disposizione dall’associazione La Guferia, la Befana consegnerà a tutti i bambini un dono e non risparmierà le foto-ricordo. La manifestazione, che sarà allietata da musica e colpi di scena, quest’anno vedrà la partecipazione di cavalli che confluiranno al Marina di Pescara dai maneggi e dai circoli della provincia. Un evento voluto a suo tempo dal compianto Eriberto Mastromattei e che col passare degli anni conferma dunque la sua particolarità. In  caso di pioggia o freddo, la manifestazione si svolgerà all’interno del padiglione della Camera di Commercio.