The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Per eludere i controlli fugge in macchina, arrestato dopo rocambolesco inseguimento

Pescara. Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato S.C., classe 84’, pluripregiudicato, già sottoposto al regime carcerario presso la Casa Circondariale di Pescara con permesso di uscire per lo svolgimento di attività lavorativa a Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo.

Le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, mirato al contrasto ed alla repressione dei reati in genere, in via Sparto, hanno notato un’auto in transito, una Mercedes, con una persona sospetta alla guida. Il conducente del veicolo, alla vista degli agenti di Polizia, per eludere il controllo, ha cambiato improvvisamente senso di marcia dandosi alla fuga.

E’ partito così un inseguimento terminato 15 minuti più tardi quando l’autovettura dopo aver urtato un’auto in sosta ha concluso la sua corsa, dopo un centinaio di metri. A quel punto il conducente, ha abbandonato il mezzo, e ha proseguito la fuga a piedi. Gli Agenti sono riusciti a raggiungere e bloccare il fuggitivo privo di documenti.

Le successive verifiche, hanno accertato l’identità del malvivente e che lo stesso oltre ad essere sottoposto al regime carcerario con permesso di assentarsi esclusivamente per motivi di lavoro, non risultava essere possessore di patente di guida perché mai conseguita.

Considerata la condotta tenuta da S.C. durante la fuga, la pericolosità del soggetto e la gravità dei fatti è stato tratto in arresto per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale ed associato presso la Casa Circondariale di Pescara.