The news is by your side.

Pescara, due arresti dei carabinieri nel Ferro di cavallo. I reati sono spaccio ed evasione

Pescara. Nel corso della mattinata odierna, i carabinieri della Sezione radiomobile del N.O.R. della Compagnia di Pescara hanno tratto in arresto:

  • nella flagranza del reato di evasione, I.M., cittadino romeno 33enne, già noto alla giustizia, che, sebbene ristretto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare, è stato sorpreso in via Tavo, nei pressi del complesso residenziale di edilizia ATER, cosiddetto Ferro di cavallo, senza alcuna autorizzazione dell’Autorità giudiziaria;
  • in ottemperanza all’ordinanza sostitutiva della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. con quella degli arresti domiciliari, G.S., 41enne già nota alle forze dell’ordine.

Il provvedimento restrittivo scaturisce dagli accertamenti svolti dal citato reparto in ordine al reato di spaccio di sostanze stupefacenti, perpetrato in questo centro il 24 aprile scorso, allorché la donna cedeva 0,40 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina ad un assuntore della zona in cambio di denaro.