The news is by your side.

Pescara, ex Enaip, al via da novembre l’abbattimento dei fabbricati, covo di disperati e fulcro di illeciti

Pescara. È iniziato il conto alla rovescia per l’abbattimento dei fabbricati fatiscenti dell’ex Enaip. L’amministrazione comunale ha approvato infatti oggi, con delibera di giunta, il progetto definitivo ed esecutivo dei “lavori di demolizione del complesso ex Enaip in via della Riviera”. L’atto innescherà le procedure che porteranno in tempi brevi all’abbattimento di un complesso divenuto nel tempo luogo di ritrovo per disperati e punto di riferimento per attività illecite. La procedura di gara, che partirà in tempi brevissimi, individuerà, entro i successivi 30 giorni, la ditta esecutrice dei lavori, per poi arrivare alla definitiva messa in atto della demolizione.

“Con l’approvazione della delibera – ha spiegato il sindaco Carlo Masci – abbiamo messo un ulteriore tassello per eliminare una struttura fatiscente e abbandonata, manufatto pericoloso anche dal punto di vista igienico sanitario, che da anni rappresenta un obbrobrio territoriale. L’abbattimento dovrebbe avvenire presumibilmente nel mese di novembre.”