The news is by your side.

Pescara festeggia il Capodanno in piazza, tutto pronto per il concerto dei Tiromancino

Pescara. Capodanno in piazza a Pescara con i Tiromancino. La band, fra piu’ amate e seguite della musica leggera italiana di nuova generazione, si esibira’ il 31 dicembre in Piazza Salotto. Lo ha annunciato, ieri mattina, nel corso di una conferenza stampa l’assessore a Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi. La serata iniziera’ alle 22.30 e sara’ condotta da Mila Cantagallo.”Siamo felici di avere Federico Zampaglione e il gruppo con noi a Pescara – ha detto dice l’assessore – Questo Capodanno sara’ una ripartenza per la citta’ che ha bisogno di recuperare un ruolo di primo piano sulla scena nazionale e di tornare ad imporsi come il palcoscenico di riferimento per l’Abruzzo e il centro Italia. La nostra intenzione e’ che il concerto di Capodanno non sia solo un grande evento dal p10268521_730929230307122_6325583389418145631_nunto di vista musicale, ma anche un momento di aggregazione sociale, per portare intrattenimento di alto livello in piazza e offrire alla citta’ che non puo’ permettersi una festa un concerto di qualita’. I Tiromancino sono un biglietto fortunatissimo per questo viaggio che ricomincia, siamo felici di accoglierli a saremo felici di cantare con loro la musica che li ha resi celebri e amati fra il pubblico giovanissimo e non solo che li accompagna da anni.Durante la conferenza il leader del gruppo Federico Zampaglione e’ stato raggiunto al telefono per un commento: “Prepareremo una scaletta micidiale, che fara’ cantare tutta la citta’: ci saranno i pezzi piu’ noti e daremo vita ad un concerto che fara’ anche ballare – ha annunciato – Avremo con noi una cover band che ci segue da sempre e siamo felici di poter tornare a Pescara dove siamo venuti varie volte e ogni volta e’ stato un bel ricordo quello che abbiamo portato via. Invitiamo tutti a raggiungerci il 31 dicembre in piazza, facciamo diventare questo Capodanno il piu’ importante di tutti quelli che abbiamo intorno. Pescara e’ una citta’ dove si ama la musica, coniugarla anche ad un’occasione speciale per stare insieme e per regalare un Capodanno diverso per chi e’ solo e’ un fine che condividiamo. Il 2014 per noi e’ stato un anno strepitoso, l’anno del ritorno, di un ritorno che ci ha riempito di entusiasmo e di affetto ovunque. Un anno di buone vibrazioni che auguriamo a tutti quanti per questo Natale. A presto!”.