The news is by your side.

Pescara non dimentica l’eccidio delle Foibe: stamane celebrazioni in piazza Martiri Giuliano-Dalmati

Pescara. Nella piazza Martiri Giuliano-Dalmati (rotonda Rampigna) del capoluogo adriatico, a un passo dalla locale questura, si è svolta stamane la celebrazione della Giornata del Ricordo, in memoria delle vittime delle Foibe (dal nome degli inghiottitoi carsici), ossia gli eccidi perpetrati dai partigiani jugoslavi di Tito contro la popolazione italiana della Venezia-Giulia e della Dalmazia, avvenuti durante la Seconda guerra mondiale e nel dopoguerra.

Presenti le autorità: il questore Misiti, il prefetto Basilicata, delegazioni delle associazioni d’arma, una rappresentanza dell’ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato), il sindaco Alessandrini e una parte della cittadinanza.