The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Pescara, sgomberate palazzine occupate abusivamente da alcuni senzatetto

Pescara. Venti senzatetto sono stati sgomberati questa mattina nel corso di una operazione anti abusivismo presso due palazzine di proprietà del Comune occupate abusivamente da diversi anni in via Valle Furci.

Un’azione che l’amministrazione comunale ha concordato con il Prefetto, e che ha visto in azione Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, unitamente agli operai del Comune e al personale di
tutte le società di servizi hanno infatti proceduto a liberare gli spazi dalle persone che vi stazionavano senza titolo. L’intervento è seguito dopo una ordinanza emanata dal sindaco Carlo Masci e che questa mattina ha trovato esecuzione. Le due strutture, come riferito dall’Amministrazione Comunale, presentavano bagni nuovi mai usati ma completamente distrutti, lampade spaccate e porte divelte, vetri rotti, rifiuti disseminati all’interno e all’esterno degli immobili.

“Si tratta di beni pubblici di notevole valore in mano a vandali per anni”, ha commentato il sindaco Carlo Masci, “che non potevano che subire questa devastazione e sistematico saccheggio e distruzione, nell’indifferenza più assoluta, intimorendo i cittadini perbene che abitano in questa zona, diventata invivibile a causa di queste presenze”.

“Esprimo soddisfazione a nome del gruppo Lega e ringrazio le forze dell’ordine che hanno provveduto allo sgombero degli immobili di proprietà del Comune  occupati in modo abusivo  da alcuni nuclei familiari”, ha dichiarato Vincenzo D’Incecco. “Noi consiglieri (Lega) stiamo mantenendo l’impegno assunto con i cittadini pescaresi ovvero ripristinare la legalità e riportare alla dignità le zone degradate da sporcizia e rifiuti vari, aspetti in cui la passata Amministrazione è stata carente.Il nostro grazie al Prefetto, al Questore, al Comandante della P.M., ai Carabinieri, alla Polizia di Stato, ai Vigili del Fuoco, a tutte le Forze dell’Ordine, agli operai del Comune e di tutte le società di servizi”.