The news is by your side.

Pescara, tutto pronto per il concerto di Ligabue. Annunciata una novità per gli spettatori

Pescara. Cresce l’attesa per la tappa pescarese dello Start Tour 2019 di Ligabue: venerdì 21 giugno, dalle ore 21, lo Stadio Adriatico di Pescara ospiterà il concerto del rocker emiliano, per l’occasione, il palco sarà disposto verso la curva nord. Sarà presente anche il fratello del Liga, Marco, il quale ha dichiarato che si gusterà la performance in prima fila.

La società organizzatrice del tour, Friends & Partners, ha diramato un comunicato secondo il quale: «Gli spettatori che hanno acquistato i biglietti nei Settori Tribuna Majella, Tribuna Adriatica, Ospiti Non Numerati e Curva Sud Non Numerata, potranno accedere con il loro biglietto al Settore Curva Nord» specificando poi che «il nuovo posto, che è stato riservato all’interno della Curva Nord, è di valore equivalente e/o superiore sia in termini economici sia in termini qualitativi di visione dello spettacolo. Il posizionamento frontale del settore Curva Nord, rispetto al palco, costituisce un’evidente miglioria poiché garantisce una visione 100% del concerto».

Due giorni fa, prima dell’esibizione a Messina, il cantante si è rivolto ai fan attraverso un post su instagram: “Ciao ragazzi, come va? Allora: il tour è cominciato e se da un lato è vero che in alcuni stadi, a questo giro, l’affluenza di pubblico è inferiore alle previsioni dell’agenzia, dall’altro è anche vero che l’altra sera a Bari è stato meraviglioso ritrovarvi con tutta quella energia e passione e bellezza che solo voi sapete sprigionare. Ne avevo bisogno visto che da un anno e mezzo non vi avevo davanti. E ora, dopo la paura di non poter più cantare del 2017, è fantastico sentire la mia voce a pieno regime anche se (fortunatamente) sommersa dalle vostre. La produzione (e quindi lo spettacolo) che stiamo portando in giro è una delle nostre migliori di sempre (e non verrà ridotta in nessuna situazione), la band è in formissima e il cantante c’ha più voglia che mai. Grazie, ragazzi. Vi abbraccio, Luciano”.

La scaletta prevede brani nuovi, estratti dall’ultimo album, e alcuni classici che hanno costituito tappe fondamentali lungo il cammino verso il successo dell’artista.