The news is by your side.

Pezzopane confida nella delega per la ricostruzione a Giovanni Legnini

Stefania PezzopaneL’Aquila. “Mi auguro che il neo sottosegretario all’Economia Giovanni Legnini possa avere la delega per la ricostruzione dell’Aquila. Sarebbe un’ottima garanzia per il cratere, come la sua nomina all’Economia lo e’ stata per l’Abruzzo”. E’ quanto ha dichiarato la senatrice Stefania Pezzopane, nel corso di una conferenza stampa, convocata per fare il punto su un anno di lavoro in Senato. “Un anno complicato, ma importante, che ha visto avvicendarsi due presidenti del Consiglio e la votazione di due fiducie, l’elezione del capo dello Stato. In un solo anno – ha affermato – e’ avvenuto molto di piu’ di quello che accade di solito in una legislatura. Un periodo davvero impegnativo e per alcuni versi lacerante, che tuttavia non mi ha impedito di portare avanti alcuni impegni sia su tematiche nazionali, che locali”. La senatrice Pezzopane ha ricordato il suo impegno in Senato per le vertenze occupazionali, per aumentare fondi a cultura e istruzione, per le battaglie contro la violenza sulle donne, lo ius soli, le ludopatie, il programma Italia 2019 di cui fa parte anche L’Aquila e molte tematiche sociali. “Prioritario e’ stato l’impegno per L’Abruzzo e il cratere – ha aggiunto Pezzopane -. Abbiamo vinto la scommessa del miliardo e duecento milioni, a cui si sono aggiunti altri 600 milioni con la legge di stabilita. Il primo vero finanziamento per la ricostruzione, dopo il decreto terremoto, che siamo riusciti a portare a casa. In questi giorni il decreto Renzi recepisce un mio emendamento per salvare i bilanci dei comuni dell’Aquila e del cratere taglieggiati dalla spending review. Ricordo anche la battaglia per i precari, e la proroga per i Tribunali abruzzesi. Di recente sono stata inserita nella Commissione parlamentare lavoro. Si tratta di un impegno importante, dal momento che dovremmo discutere la proposta del Jobs Act di Renzi ed affrontare una delle questioni piu spinose del Paese, il lavoro appunto”. Al termine della conferenza stampa la senatrice ha incontrato una delegazione di Lsu del settore pulizia scuole, in questi giorni in mobilitazione, a causa del ridimensionamento delle ore lavorative previste nel contratto.