The news is by your side.

Piattaforma per il trattamento dei rifiuti a Poggio Morello, sit-in di protesta dei residenti

Pescara. Un centinaio di cittadini provenienti da Sant’Omero (Teramo), contrario alla realizzazione di una piattaforma per il trattamento dei rifiuti differenziati nella frazione di Poggio Morello, ha dato vita ad un sit-in a Pescara, in occasione della conferenza dei servizi, svoltasi ieri mattina, che vedeva all’ordine del giorno l’esame del progetto. riciclo raccolta differenziataRiuniti nel comitato ‘Punto e accapo’, sono arrivati a Pescara con un pullman e auto private, e hanno ricevuto man forte da una delegazione della Coldiretti di Nereto (Teramo). I manifestanti hanno esposto diversi striscioni, tra cui uno con la scritta ‘Fermiamo il mostro, Poggio Morello si ribella’ e un altro con la frase ‘Salviamo il fiume Salinello dai rifiuti, no alla piattaforma in zona alluvionale’. “Se questo progetto passerà, arriveranno da tutta Italia 105 mila tonnellate di rifiuti speciali l’anno – dice Mauro Di Addezio, vice presidente del comitato – in una zona che si trova a ridosso del letto del fiume che ha già subito varie esondazioni”.